venerdì, 24 Settembre 2021

Covid 19, la Delta non si ferma: alto rischio nelle zone di villeggiatura

I nuovi casi di Covid-19 non accennano ad arrestarsi. Continuano i contagi, soprattutto tra i giovani e nelle località turistiche. Focolai nel Salento, a Gallipoli, nel Lazio, al Circeo, sulla Riviera Romagnola e in provincia di Rimini.

Da non perdere

Sono oltre 6000 i nuovi contagi dell’ultimo bollettino. La variante Delta corre soprattutto nei luoghi di vacanza. Tra una settimana la cartina dell’Italia potrebbe colorarsi di giallo.

Si registrano focolai nel Salento, a Gallipoli, nella Riviera Romagnola, in provincia di Rimini nel Lazio, al Circeo e nell’isola siciliana di Pantelleria dopo una festa all’aperto.

I nuovi contagi si registrano soprattutto tra vacanzieri e nei luoghi dove c’è più vita notturna. In Friuli Venezia Giulia sono state chiuse due discoteche dove si ballava nonostante il divieto. Proprio da lì, sono nati due focolai con decine di contagi. Riapre la terapia intensiva in Alto Adige per i pazienti Covid.

Ultime notizie