sabato, 25 Settembre 2021

Covid Italia, 6.513 nuovi casi e 16 morti: il bollettino del 31 luglio

I dati sull'emergenza coronavirus in Italia aggiornati al 31 luglio. Nessun decesso in Calabria, Emilia Romagna, Piemonte, Puglia, Trentino, Umbria, Valle d'Aosta.

Da non perdere

Il nuovo bollettino epidemiologico sull’emergenza coronavirus in Italia, aggiornato coi dati relativi a oggi, sabato 31 luglio registra 6.513 nuovi casi di contagio. I morti sono 16. Il totale dei contagi da inizio pandemia è 4.350.028, il numero complessivo delle vittime sale a 128.063.

 

Basilicata
I nuovi casi registrati sono 66, a fronte di 856 tamponi esaminati, sono state registrate altre 9 guarigioni. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 17 ma nessuno è in terapia intensiva.

Puglia
I nuovi casi registrati sono 232, a fronte di 11.703 test per l’infezione da Covid-19. Non sono stati registrati decessi. Un decesso registrato per errore nei giorni scorsi in provincia di Bari è stato tolto dal database. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.897.563 test; 247.015 sono i pazienti guariti; 2.348 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 256.031.

Umbria
I nuovi casi registrati sono 119. Non è stato registrato nessun decesso. Aumenta anche il numero degli attualmente positivi in Umbria, che oggi sono 1.691, 105 più di ieri. Lieve rialzo dei ricoveri, oggi a quota 19, tre in più di ieri, dei quali 2 in terapia intensiva. I guariti sono 14

Veneto
I nuovi casi registrati sono 629 nuovi, il totale sale a 436.583. L’incidenza dei positivi sul totale dei tamponi effettuati (38.832) è dell’1,62%. È stato registrato 1 decesso, il totale delle vittime da inizio pandemia sale a 11.642. Crescono anche i ricoverati, con 10 nuovi ingressi in più, per fortuna in reparti non critici. Nelle terapie intensive situazione invariata, con 17 ricoverati. Gli attualmente positivi salgono di 189 a 12.116.

Toscana
I nuovi casi registrati sono 641 oggi 31 luglio in Toscana, secondo i dati dell’ultimo bollettino. Si registra un nuovo decesso. Testati 8.325 tamponi molecolari e 7.377 tamponi antigenici rapidi, di cui il 4,1 per cento è risultato positivo.

Valle d’Aosta

I nuovi casi registrati sono 27 nuovi casi: 14 tramite 705 tamponi pcr e 13 analizzando 3.282 test antigenici. I nuovi guariti sono 19 e gli altoatesini in quarantena 735. Zero decessi per il terzo giorno consecutivo. Intanto, riapre la terapia intensiva in Alto Adige, che nelle ultime 24 ore è passata da zero a tre pazienti.

Lazio

I nuovi casi registrati sono 742 nel Lazio su oltre 11mila tamponi (+850) e oltre 20mila antigenici per un totale di oltre 32mila test; 3 i decessi. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 6,4% ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 2,3%. I casi a Roma città sono a quota 465 (-103 rispetto a sabato scorso).

Emilia Romagna

I nuovi casi registrati sono 700 in Emilia-Romagna nelle ultime 24 ore su un totale di 28.025 tamponi eseguiti. Non si registra alcun decesso mentre sono 14 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, uno in più rispetto a ieri, e 208 quelli negli altri reparti Covid, 12 in più rispetto a ieri.

Calabria

I nuovi casi registrati sono 122, in aumento come il tasso di positività, che dal 4,66% é arrivato al 6,44%. Oggi non c’é stato alcun decesso ed i morti restano fermi a 1.255.

Piemonte

I nuovi positivi sono 229, lo 0,9% dei 24.641 tamponi eseguiti. Ancora fermi i decessi, ed è il diciassettesimo giorno consecutivo senza morti, i nuovi guariti sono 76. Raddoppiano nell’arco di tre giorni i ricoverati in terapia intensiva per Coronavirus in Piemonte, anche se il numero dei pazienti resta ancora basso.

Trentino

I nuovi positivi sono 34 (13 identificati attraverso il test molecolare e 21 con l’antigenico). Nessun decesso riportato nel bollettino odierno dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari di Trento.

Ultime notizie