sabato, 25 Settembre 2021

Cadavere di un 23enne incastrato fra gli scogli a Capo Gallo: ipotesi incidente durante l’arrampicata

A lanciare l'allarme una coppia che ha visto il corpo del ragazzo incastrato tra le rocce. È stato poi trasportato dai Vigili del Fuoco di Palermo.

Da non perdere

Il corpo senza vita di un 23enne polacco è stato trovato stamane. La salma è stata recuperata dal soccorso alpino e dai vigili del fuoco sulla scogliera di Capo Gallo, a Palermo. A lanciare l’allarme è stata una coppia che ha individuato il cadavere incastrato in mezzo alle rocce.

Tra le prime ipotesi, supportate dall’abbigliamento tipico dell’arrampicata, quella per cui potrebbe trattarsi di un incidente, con il ragazzo che arrampicandosi sul monte sarebbe precipitato sulla scogliera. Il corpo è stato trasportato con un gommone dei Vigili del Fuoco al porto di Palermo a disposizione del medico legale.

Ultime notizie