giovedì, 16 Settembre 2021

Licata, colpi di pistola contro il socio: arrestato consigliere comunale

È accusato di tentato omicidio, porto e detenzione di arma clandestina e ricettazione. Ora si trova agli arresti domiciliari con bracciale elettronico.

Da non perdere

Gaetano Aronica, 48enne consigliere comunale di Licata, è stato arrestato. Era stato eletto con la lista Lega noi con Salvini, è accusato di aver sparato quattro colpi di pistola contro un suo socio 71enne, colpendolo con un proiettile al braccio sinistro. Il movente sembrerebbe essere un contenzioso nella gestione di un’attività di onoranze funebri.

Il gip di Agrigento, Stefano Zammuto, ha emesso a suo carico, un’ordinanza per la custodia cautelare ai domiciliari con il braccialetto elettronico. L’uomo è accusato di tentato omicidio, porto e detenzione di arma clandestina e ricettazione. Sul caso stanno indagando Carabinieri e Polizia di Licata.

Ultime notizie