giovedì, 23 Settembre 2021

Economia, cresce il Pil dell’Italia:+2,7 % nell’ultimo trimestre. Meglio di Germania e Francia

Secondo i dati dell'Istat, rispetto ai primi mesi dell'anno, il Pil italiano è cresciuto del 2,7% e potrebbe arrivare anche a +5% durante l'anno.

Da non perdere

Se le ultime notizie riguardo i contagi da Covid-19 non sono affatto promettenti, sul lato economico l’Italia vede finalmente aprirsi uno spiraglio di luce. Secondo i dati preliminari diffusi dall’Istat, rispetto ai primi mesi dell’anno, il Pil italiano è infatti cresciuto del 2,7% e potrebbe arrivare anche a +5% durante l’anno. Ancora più sorprendente è poi il +17,3% su base annua.

Come piega l’ufficio statistico, la variazione “è la sintesi di una sostanziale stazionarietà del valore aggiunto nel comparto dell’agricoltura, silvicoltura e pesca e di un aumento sia in quello dell’industria, sia in quello dei servizi”.

Un dato che fa ben sperare, dove emerge un’economia italiana resiliente che supera anche quella di paesi come la Germania, che ha visto il proprio Pil salire dell’1,5% rispetto al trimestre precedente. Inferiore anche il dato della Francia, dove il Pil è salito dello 0,9% contro la crescita zero dei primi tre mesi dell’anno. Meglio dell’Italia solo la Spagna, con +2,8% trimestrale, arrivato grazie al dato dei consumi interni che si attesta a +6,6%.

Ultime notizie