venerdì, 24 Settembre 2021

Patrick Zaki alla famiglia: “Combatterò finché non tornerò a studiare a Bologna”

"Non potevo fare a meno di pensare che avrò presto la mia libertà, ma ora è chiaro che non accadrà presto", sono le parole del ragazzo affidate ai social.

Da non perdere

Le parole di Patrick Zaki, scritte in una lunga lettera per la fidanzata risuonano in tutta Italia: “Combatterò finché non tornerò a studiare a Bologna”. La lettera è stata pubblicata dalla pagina social Patrick Libero e consegnata alla famiglia durante una visita al carcere egiziano dove è recluso da quasi nove mesi.

“La mia indagine è ripresa, il che potrebbe significare che un giorno andrò in tribunale e avrò un processo e questo è molto peggio di quanto mi aspettassi. Dopo un anno e mezzo, non potevo fare a meno di pensare che avrò presto la mia libertà, ma ora è chiaro che non accadrà presto“, conclude.

Ultime notizie