giovedì, 23 Settembre 2021

Milano, accoltellato da due incappucciati: 20enne in prognosi riservata

La vittima sarebbe stata aggredita con calci e pugni e poi accoltellato da due ragazzi incappucciati, ora ricercati.

Da non perdere

È in prognosi riservata il 20enne accoltellato la scorsa notte da due giovani incappucciati a Melzo, nel milanese. Il ragazzo è stato soccorso dal personale del 118 e trasportato in codice rosso all’ospedale San Raffaele di Milano.

Sul posto, in via Ippolito Nievo, sono intervenuti i carabinieri della locale stazione e della sezione operativa compagnia di Pioltello. Qui i militari hanno proceduto al sequestro di un coltello da cucina con una lama di 13 cm di lunghezza; si attendono le analisi dattiloscopiche.

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, dopo aver ascoltato le persone informate sui fatti, la vittima era in compagnia di tre amici, all’esterno di un esercizio commerciale per la vendita automatica di bevande di viale Gavazzi, quando è stato avvicinato da due ragazzi incappucciati che hanno iniziato ad aggredirlo con calci e pugni. Le violenze sono proseguite in via Montegrappa, dove al 20enne sono state inferte sette coltellate agli arti, all’addome e al torace. Gli aggressori, irreperibili, sono ricercati.

Ultime notizie