venerdì, 24 Settembre 2021

Zanardi, archiviata inchiesta sul camionista. Il Gip: “Nessun nesso causale con il sinistro”

La famiglia di Alex: "Una efficacia causale alla condotta del conducente dell'automezzo, il parziale superamento della linea di mezzeria, ha determinato la manovra di sterzo a destra".

Da non perdere

Il Gip del Tribunale di Siena, Ilaria Cornetti, ha archiviato l’inchiesta a carico del camionista indagato nell’incidente che ha visto coinvolto Alex Zanardi il 19 giugno 2020, travolto mentre percorreva con la sua handbike la strada provinciale 146 nel tratto San Quirico d’Orcia-Pienza.

Ciacci era indagato per il reato di lesioni colpose gravissime, ma per la Procura: “Non c’è alcun nesso causale tra la condotta tenuta da Marco Ciacci, alla guida dell’autoarticolato, e la determinazione del sinistro stradale in seguito al quale Zanardi riportava gravi lesioni”.

La famiglia di Zanardi invece attribuisce “Una efficacia causale alla condotta del conducente dell’automezzo, il parziale superamento della linea di mezzeria, ha determinato la manovra di sterzo a destra dello Zanardi, da cui conseguiva la perdita di controllo del mezzo”.

Ultime notizie