sabato, 25 Settembre 2021

Uccide la moglie malata di cancro e si suicida

Secondo le prime ipotesi ancora in fase di accertamento, alla base della tragedia ci sarebbe la malattia della donna.

Da non perdere

Omicidio-suicidio a Ostia: due coniugi sono stati trovati morti in casa, nella giornata di ieri, dopo che i vicini di casa hanno udito delle urla provenire da un appartamento al terzo piano in via dei Velieri. Urla a cui hanno fatto seguito il silenzio e poi un tonfo sordo.

Secondo la dinamica ricostruita dai Carabinieri di Ostia, Alberto Riservato 77enne ex pilota Alitalia, avrebbe dapprima ucciso la moglie, Daniela Gusmini, 76 anni e hostess in pensione della stessa compagnia aerea. L’omicidio sarebbe stato causato da una ferita alla gola per mezzo di un coltello. Successivamente, l’uomo si sarebbe gettato da diversi metri d’altezza, precipitando dalla finestra che si affaccia nel cortile interno del condominio di via dei Velieri.

Secondo le prime ipotesi ancora in fase di accertamento, alla base della tragedia ci sarebbe una malattia di lei: l’insofferenza causata dalla scoperta del tumore e la conseguente operazione avrebbero portato allo stremo la coppia e l’uomo, che ha posto fine alle loro sofferenze.

Il tonfo udito ha allarmato il vicinato che, inorridito dalla scena, ha subito avvisato i Carabinieri. Dopo aver visto il corpo del 77enne riverso sull’asfalto, i Militari hanno forzato la porta dell’appartamento dei due e hanno scoperto l’omicidio della moglie.

All’interno della casa non è stata rinvenuta alcuna traccia di colluttazione o litigio.

Ultime notizie