domenica, 5 Dicembre 2021

Maltempo in Germania, ancora dispersi. Fiumi straripati in Svizzera

Si aggrava il bilancio delle vittime in Germania, ancora alto il numero dei dispersi. Il Belgio ha decretato il lutto nazionale. In Olanda è crollata una diga. Straripamenti anche in Svizzera dove i fiumi esondati hanno travolto strade ed edifici

Da non perdere

La Germania è in ginocchio. Case sommerse e spazzate via dall’acqua, ponti crollati e torrenti di fango. Il bilancio arriva ad oltre 100 morti e sono ancora tanti i dispersi, oltre 1.000.

In Belgio il bilancio è di oltre 20 morti e centinaia di famiglie sono rimaste senza elettricità. Il paese ha deciso di decretare il lutto nazionale.
Nell’area di Tilff, circa 40 persone sono state salvate da una squadra dei Vigili del Fuoco italiani, 15 si trovavano in una casa di cura.

Critica anche la situazione a Lussemburgo e in Olanda, dove nella regione di Limburgo, è crollata una diga crollata. Metà della popolazione è stata invitata ad abbandonare la propria casa per cercare un riparo sicuro. Maltempo anche in Svizzera, dove i fumi hanno rotto gli argini e travolto edifici, strade e sradicato alberi.

Ultime notizie