lunedì, 25 Ottobre 2021

Piacenza, il Comune vieta spettacolo con drag queen: scoppia la polemica

Come si legge nella locandina, lo spettacolo prevedeva un'esibizione artistica "per conoscere il mondo delle Lgbt" e lo show era stato pensato per ricordare la lotta contro le discriminazioni nel 1969.

Da non perdere

Domani sera, a Piacenza, era in programma la realizzazione di uno spettacolo di drag queen in un centro di aggregazione giovanile. Il Comune di Piacenza non ci sta, però, e vieta l’esibizione. Inevitabile la polemica, anche perché il provvedimento giunge proprio nei giorni in cui in Senato si tiene la discussione sul Ddl Zan, contro l’omotransfobia.

Come si legge nella locandina, lo spettacolo prevedeva un’esibizione artistica “per conoscere il mondo delle Lgbt” e lo show era stato pensato per ricordare la lotta contro le discriminazioni nel 1969. Per l’Assessore alle politiche giovanili della Lega, però, questa iniziativa non risponderebbe al percorso pedagogico e formativo di un centro giovanile comunale e da qui la comunicazione al gestore della struttura del divieto per la realizzazione lo show.

Ultime notizie