lunedì, 25 Ottobre 2021

Rimini, violenza sessuale su un minore: condannato a 2 anni e 8 mesi

Condannato a 2 anni e 8 mesi, il pm in aveva richiesto 6 anni, aggravanti: minore età della vittima e il tardo orario della notte.

Da non perdere

È di 2 anni e 8 mesi la condanna per l’albergatore 59enne di Rimini, con l’accusa violenza sessuale su un 14enne, il quale era ospite con il padre nell’hotel di Miramare, durante agosto del 2019. 

Il giudice ha riconosciuto la minore gravità del fatto, ma il pm in aveva richiesto 6 anni: le aggravanti sarebbero state la minore età della vittima e il tardo orario della notte.

L’uomo incriminato, successivamente alla denuncia era stato arrestato dai Carabinieri, dinanzi ai quali si era sempre dichiarato innocente.

Il ragazzo di 14 anni ha però sempre dato segnali di verità dal primo momento: lucido e credibile durante il racconto dell’episodio di violenza da parte dell’adulto.

Il processo si è svolto l’uno contro le parole dell’altro. Purtroppo le telecamere non sono state d’aiuto, pare che non abbiano ripreso la scena dell’atto.

Ciò nonostante, oggi l’albergatore è stato condannato dal giudice anche ad un versamento di 30mila euro nei confronti della parte civile.

Ultime notizie