mercoledì, 20 Ottobre 2021

India, tempeste di fulmini: più di 50 persone uccise da fulmini, numerosi i feriti

I numeri spaventosi li riportano le autorità del Paese. Più di 50 morti, 17 feriti. Il primo ministro assicura risarcimento alle famiglie.

Da non perdere

Oltre 50 persone sono state uccise da fulmini in diversi stati dell’India, tra cui 11 visitatori di un antico forte della città di Jaipur. I dati spaventosi li riportano le autorità del Paese, come se già non bastassero tutte le vittime da Covid-19.

Centinaia di persone muoiono ogni anno nelle forti tempeste dall’inizio della stagione dei monsoni, che rinfrescano dal caldo estivo nelle pianure del nord ma che comportano eventi atmosferici pericolosi come questi.

Sono almeno 42 le vittime registrate domenica in vari distretti dell’Uttar Pradesh. Nella capitale dello stato del Rajashan, Jaipur, 11 persone sono morte per i fulmini che hanno colpito le torri di avvistamento dell’antico forte Amer, del XII secolo, in quel momento piene di visitatori.

Un alto ufficiale della polizia di Jaipur, Saurabh Tiwari ha commentato l’accaduto: “Stava già piovendo quando le persone si trovavano lì. Si sono accalcate nelle torri mentre la pioggia si intensificava”. Oltre gli 11 morti, 17 feriti, di cui 3 in condizioni critiche.

Oggi le squadre di emergenza hanno controllato se qualche vittima fosse caduta in un fossato molto profondo che si trovava a lato delle torri di guardia. I media hanno riportato altre 10 persone uccise dai fulmini in tutto il Rajasthan. Il primo ministro Nerendra Modi, ha mandato le sue condoglianze ai familiari delle vittime, per cui ha annunciato saranno erogati pagamenti speciali.

Ultime notizie