martedì, 3 Agosto 2021

Euro2020, festa macchiata da scontri e feriti: schianto ad Alessandria 1 morto

In molte città italiane si sono verificati episodi di violenza legati al trionfo della Nazionale agli Europei di calcio.

Da non perdere

Empoli, Genova, Milano, Santa Maria Capua Vetere, Solero, Valle di Diano. Questi i teatri della sbornia post trionfo italiano all’europeo di calcio. A Empoli un 26enne è stato accoltellato in piazza della Vittoria. Il giovane non sarebbe in pericolo di vita. La Polizia indaga sul movente dell’aggressione.

Un morto e quattro feriti in provincia di Alessandria, a Solero, per un incidente stradale. Lo schianto tra due auto è avvenuto sulla strada per Felizzano in corrispondenza di una curva. La vittima viaggiava con tre persone, rimaste ferite, mentre a bordo dell’altro veicolo c’era solo il conducente, ricoverato in codice rosso all’ospedale di Alessandria. Il fatto pare legato ai festeggiamenti dopo la vittoria della Nazionale: sembra che tutte le persone coinvolte stessero rincasando dopo la notte passata fuori a esultare.

A Caltagirone, in provincia di Catania, il 22enne Giuseppe Di Martino è morto e quattro persone sono rimaste ferite in un incidente stradale cha ha coinvolto anche l’auto di una società di vigilanza, due scooter e una moto. Stando alla prima ricostruzione della Polizia tutti stavano andando in centro per festeggiare la vittoria dell’Italia a Euro 2020. L’impatto è avvenuto nei pressi dell’ospedale, dove sono stati ricoverati i quattro feriti.

A Genova una 18enne è stata palpeggiata da un 34enne cittadino pakistano. L’uomo è stato denunciato per violenza sessuale. Sempre in piazza De Ferrari un giovane è stato scippato e un altro è stato colpito da un calcio in faccia.

Piazza del Duomo a Milano è stato il teatro degli orrori della notte ambrosiana; 15 persone sono rimaste ferite, 3 in maniera grave. Lesioni varie, a causa probabilmente dello scoppio di alcune bombe carta, sono state riscontrate sul corpo dei tre 20enni giunti in ospedale con codice rosso.

A Santa Maria Capua Vetere, nei pressi dell’Anfiteatro, un 19enne è stato ferito all’addome con un’arma da taglio. Il giovane è stato trasportato in clinica.

Due cittadini africani sono rimasti feriti in provincia di Salerno, nel Vallo di Diano; uno dopo lo scoppio di un petardo, l’altro ferendosi dopo aver perso l’equilibrio in bici. Gli uomini risultano ricoverati all’ospedale di Polla.

Ultime notizie