giovedì, 2 Dicembre 2021

New York, la tempesta Elsa sommerge la città: nella metropolitana si nuota- VIDEO

La città che non dorme mai si ferma a causa della tempesta tropicale Elsa che sta causando allagamenti nella metro e nelle strade.

Da non perdere

Sono grandi momenti di disagio quelli vissuti oggi a New York, colpita dall’impatto della tempesta tropicale Elsa. Diversi i video pubblicati sui social in cui si vedono cascate d’acqua sulle scale della metro, strade inagibili e appartamenti allagati, che sembrerebbero quasi venir fuori da un film catastrofico. Queste volta però non ci sono effetti speciali.

Elsa aveva già causato danni mercoledì nella Contea di Taylor, in Florida, provocando anche una vittima. La Florida settentrionale e la Georgia hanno infatti subito pesantissimi danni a causa delle piogge torrenziali e dei forti venti che hanno superato i 100km/h.

Spostatasi ora nella zona di New York, Elsa continua a irrompere nelle città con le sue violente precipitazioni, accompagnate da tuoni e fulmini, che hanno provocato ingenti danni oltre che nella Grande Mela, anche del New Jersey e nel Connecticut.

Come ha dichiarato la Presidente della Metropolitan Transportation Authority, Sarah Feinberg, “Il cemento non riesce ad assorbire l’acqua. L’acqua arriva attraverso le prese d’aria giù per le scale in quelle cascate, e poi se gli scarichi a livello della strada non riescono a gestire l’acqua, va oltre il marciapiede e peggiora le cose”.

La Polizia intanto chiede ai cittadini di non creare problemi ai soccorsi, rimanendo a casa poiché la situazione potrebbe peggiorare nelle prossime ore.

.

Ultime notizie