giovedì, 2 Dicembre 2021

Honduras, italiano accusato di omicidio: linciato a morte dalla folla che assalta casa sua – VIDEO

Giorgio Scanu è deceduto dopo l'irruzione nella sua abitazione di 600 persone che lo hanno accusato di aver ucciso un vicino di casa.

Da non perdere

Ieri un cittadino italiano, Giorgio Scanu, è stato linciato da un gruppo di abitanti del comune di Yusguare, un villaggio a sud dell’Honduras. Secondo quanto dichiarato dalla polizia, si trattava di una folla inferocita, circa 600 persone armate entrate nella proprietà privata dell’italiano che hanno danto fuoco alla casa e alla sua auto.

Scanu era ritenuto, secondo la folla, responsabile della morte di un vicino di casa, Juan de Dios Flores, di 74 anni, si sarebbe vendicato di un furto in casa subito nei giorni precedenti. Nulla hanno potuto fare i richiami degli agenti verso la folla. Scanu è stato massacrato con bastoni, machete e pietre fino alla morte.

Le autorità hanno aperto un’indagine per identificare i responsabili. I video della folla inferocita che irrompe in casa di Giorgio Scanu sono ormai virali sui social, pubblicati dai media locali.

 

Ultime notizie