mercoledì, 4 Agosto 2021

Covid, aumentare il livello degli anticorpi: proposta la terza dose Pfizer

L'azienda farmaceutica Pfizer-BioNTech informa che ci sarà la possibilità di somministrare dopo sei mesi dalla seconda , una terza dose del vaccino anti-covid per aumentare il livello di anticorpi.

Da non perdere

L’azienda farmaceutica Pfizer-BioNTech ha comunicato l’intenzione di chiedere all’Fda, l’Autorità del Farmaco Americana, l’autorizzazione per poter somministrare dopo sei mesi dalla seconda dose, una terza dose del vaccino contro il Covid per aumentare il livello di anticorpi e dare “una protezione ancora maggiore” a tutta la popolazione.

All’interno di un comunicato, l’azienda ha informato che ci sono “dati incoraggianti” e che saranno resi pubblici nelle prossime settimane. Con la somministrazione della terza dose aumenterebbe il livello di anticorpi da cinque a dieci volte e bisognerà effettuarla dopo sei mesi dalla seconda dose. “Pfizer-Biontech ritiene che una terza dose potrebbe essere di beneficio entro i 6-12 mesi successivi alla seconda dose per mantenere livelli più alti di protezione”, si legge nel comunicato.

Ultime notizie