martedì, 3 Agosto 2021

Wimbledon, Berrettini in semifinale: il primo italiano dopo 61 anni a sognare lo Slam

Matteo Berrettini giocherà nella semifinale di Wimbledon 2021. Il suo avversario è il polacco Hubert Hurkacz.

Da non perdere

Alla finale dell’Europeo, conquistata dalla Nazionale di Mancini, si aggiunge la semifinale acquisita da Matteo Berrettini, l’unico tennista italiano di sesso maschile della storia ad avere raggiunto in singolare almeno gli ottavi di finale in tutti i quattro tornei del Grande Slam spingendosi fino in semifinale a Wimbledon 2021 dopo 61 anni da Pietrangeli. I campi di gioco inglese faranno da sfondo a due importantissime partite che determineranno in un caso la squadra vincitrice degli Europei, nell’altro l’avanzamento del tennista italiano numero uno.

È evidente la sua crescita a livello tecnico e il modo con cui ha gestito il match di ieri contro l’amico Felix Auger Aliassime lo ha confermato, mettendosi al comando del gioco. L’esito positivo di questa partita accende l’entusiasmo dei tifosi di Berrettini che credono fortemente nell’ingresso di quest’ultimo nella storia del tennis italiano.

L’invincibile tennista dovrà confermare la sua imbattibilità anche nel confronto con il polacco Hubert Hurkacz, avversario presumibilmente vincibile ma è tutto ancora da vedere. “Hurkacz è forte, ma ho i mezzi per vincere. Sono felice di scrivere un nuovo capitolo della storia tennistica italiana”, dice Matteo alla stampa.

Chi è Hurkacz?

Hurkacz, l’avversario di Berrettini, si è presentato a Londra dopo 6 sconfitte di fila: “Tutti attraversano periodi brutti. Poi una cosa alla volta tutto va al suo posto e torni dove pensavi di poter essere“, commenta il suo coach Craig Boyton. Il tennista polacco pare ad oggi, non avere punti deboli infatti il suo proposito attualmente è proprio quello di diventare il primo polacco dell’era Open in finale a Wimbledon dove ha già battuto Musetti al primo turno, poi Marcos Giron e Alexander Bublik, Danil Medvedev e Roger Federer.

Ultime notizie