mercoledì, 4 Agosto 2021

Bonus Tv, Giorgetti firma il decreto: sostituire vecchi televisori non più idonei

Il Ministro dello Sviluppo, Giancarlo Giorgetti, firma il decreto per il bonus Tv. Si rivolge a tutti i cittadini in quanto non ci sono limiti Isee.

Da non perdere

Il Ministro dello Sviluppo, Giancarlo Giorgetti, ha firmato il decreto relativo al bonus Tv. Questo permette di acquistare un nuovo apparecchio televisivo, compatibile con i nuovi standard di trasmissione, con 100 euro (-20% sul prezzo d’acquisto fino a un massimo di 100 euro). “A differenza del precedente incentivo, che resta comunque in vigore ed è pertanto cumulabile per coloro che sono in possesso di tutti i requisiti, il bonus rottamazione Tv si rivolge a tutti i cittadini”, spiega Giorgetti, in quanto non sono previsti limiti Isee.

“Il bonus rottamazione Tv – sottolinea il Ministro – sostiene i cittadini nell’acquisto di televisori compatibili con i nuovi standard tecnologici di trasmissione del digitale terrestre Dvbt-2/Hevc Main 10. La nuova tecnologia consentirà di migliorare la qualità del segnale e di dare spazio alle trasmissioni in alta definizione. L’agevolazione consiste in uno sconto del 20% sul prezzo d’acquisto, fino a un massimo di 100 euro, che si può ottenere rottamando un televisore acquistato prima del 22 dicembre 2018. Il bonus rottamazione Tv ha, infatti, l’obiettivo di favorire la sostituzione di apparecchi televisivi che non saranno più idonei ai nuovi standard tecnologici, al fine di garantire la tutela ambientale e la promozione dell’economia circolare attraverso un loro corretto smaltimento”.

Ultime notizie