mercoledì, 4 Agosto 2021

“Le donne sono la metà del mondo non una minoranza”: a Roma dal 13 al 15 luglio il Women 20

Il W20, presentato oggi alla Camera da Sabbadini, Rogato e Marasco, si terrà a Roma dal 13 al 15 luglio. Al centro i diritti delle donne.

Da non perdere

Il summit conclusivo dell’engagement group Women 20 si terrà a Roma dal 13 al 15 luglio, dove si affronteranno temi riguardo il contrasto alla violenza sulle donne, alla disoccupazione femminile e al gender pay gap, ma anche la tutela delle bambine, vaccini più accessibili in tutto il mondo e sostenibilità.

Questa mattina, alla Camera dei deputati, hanno presentato il summit Laura Sabbadini, direttrice Istat, Elvira Marasco e Martina Rogato, rispettivamente Chair, coordinatrice e sherpa del W20. A fare da apripista ai lavori la vicepresidente della Camera Maria Elena Spadoni, che ha spiegato: “La presidenza italiana del G20 è una grande opportunità. All’interno del G20 sarà fondamentale parlare della questione femminile, del gender pay gap e della lotta agli stereotipi. Fino a quando sarà discriminato il 50% della popolazione mondiale ci saranno sempre delle perdite”.

Le parole di Sabbadini hanno prospettato un meeting “bellissimo. Ci auguriamo che il summit sia chiuso dal premier Draghi come accaduto in tutte le edizioni precedenti – prosegue – W20 proporrà una piattaforma molto varia con una nuova visione: le donne sono la metà del mondo non una minoranza a cui dare briciole o carità. Rogato invece si ritiene soddisfatta dall’eterogeneità del summit: “Siamo 98 delegate da ogni parte del mondo”.

Ultime notizie