sabato, 16 Ottobre 2021

Wimbledon, Berrettini batte il bielorusso Ivashka e vola ai quarti. Attesa per Sonego-Federer

Dopo 23 anni un tennista italiano ai quarti di finale di Wimbledon con la vittoria di Berrettini. Nel pomeriggio il match di Sonego-Federer.

Da non perdere

L’italiano Matteo Berrettini vola ai quarti di finale del torneo Wimbledon dopo la partita di oggi, che gli ha permesso di superare il bielorusso Ilya Ivashka in tre set 6-4 6-3 6-1. “Resta lucido, la strada è lunga. Ma se manterrai la freschezza mentale, andrai avanti nel torneo”, queste le parole di Boris Becker, rivelatesi di buon auspicio per il tennista. Berrettini è sceso in campo con determinazione, rendendosi protagonista di una prestazione solida, che gli ha fatto tirar fuori la sua miglior esibizione dall’inizio del torneo, grazie a servizi, punti a rete e soprattutto all’approccio.

La partenza seppur non brillante è notevole, l’italiano conquista un break all’inizio del match e mantiene il vantaggio fino alla fine ottenendo il primo parziale per 6-4. Continua strappando al bielorusso il servizio di apertura ed il quinto.

Ivashka mette però in campo più servizi vincenti rispetto al primo set e al servizio di Berrettini recupera uno dei due break di svantaggio. Matteo però non perde la concentrazione e al nono game si riprende la battuta ottenendo il secondo set 6-3. E subito dopo ancora nel terzo parziale, salendo fino a 3-0. Ivashka è sconfitto; l’Italia dopo 23 anni si riaffaccia ai quarti di finale a Wimbledon.

Il prossimo match atteso è quello nel tardo pomeriggio, con cui si capirà se Lorenzo Sonego che sfiderà Roger Federer, se riuscirà a raggiungerlo. L’impresa è ardua.

Ultime notizie