mercoledì, 4 Agosto 2021

Rave non autorizzato nel Pisano, si balla da 2 giorni: tra i 6mila arrivati molti francesi

Problemi di ordine pubblico, tra i 6.000 partecipanti tantissimi francesi, ma anche da Spagna, Germania e Belgio.

Da non perdere

Tantissimi Francesi nel rave non autorizzato iniziato la sera del 3 luglio e proseguito tutta la notte, fino al giorno successivo e oltre, per un totale di oltre 6mila persone, ultimo dato stimato. La Questura sta coordinando un apposito servizio di ordine pubblico presso . “Riteniamo che l’idea di portare qui questo evento sia partito da organizzatori francesi”, ha affermato Ilaria Parrella, sindaco di Santa Maria a Monte, in provincia di Pisa.

“È un’area con poche abitazioni sparse e molto tranquilla, una specie di paradiso – sottolinea Parrella – vicino c’è un osservatorio astronomico proprio per la quiete.
Speriamo che questa situazione non faccia troppi danni, ma potremo fare verifiche solo quando tutti saranno andati via”. Sul posto, ha spiegato la sindaca, ci sono centinaia di mezzi e almeno due grossi tir attrezzati a mo’ di palco e amplificatori. Moltissimi veicoli parcheggiati hanno targa francese.

La Prefettura di Pisa sta seguendo la situazione, non risultano criticità, oltre la musica molto alta, stessa cosa dicasi dal punto di vista profilo sanitario. Sul posto sono presenti ambulanze e personale del 118. Tra le 200 e le 300 persone sono state identificate, il rave potrebbe andare avanti fino a mercoledì.

Ultime notizie