sabato, 16 Ottobre 2021

Gran Bretagna, verso la fine delle restrizioni ma i casi aumentano. Johnson: “Convivere con il virus”

"Cominciare a convivere con il virus": questo l'argomento principale di discussione di Johnson, previsto per il prossimo 19 luglio a Downing Street.

Da non perdere

La Gran Bretagna, nonostante l’aumento dei contagi legati alla variante delta, ha deciso di fare a meno delle restrizioni anticovid. Il prossimo 19 luglio il premier Boris Johnson dovrebbe annunciare la revoca delle ultime restrizioni.

Secondo Johnson è necessario “cominciare ad imparare a convivere con il virus”, è così che introdurrà l’argomento ad una conferenza stampa programmata a Downing Street, stando alle anticipazioni.

Johnson parlerà anche delle vaccinazioni: l’86% della popolazione è stata vaccinata con almeno una dose, e la campagna ha avuto un grande successo. Ciò nonostante “la pandemia non è finita” e “i casi continueranno ad aumentare nelle prossime settimane”.

Secondo il capo del governo di Londra, dal 19 luglio chi ha completato la vaccinazione potrà partire tenendo conto dei paesi in cui la situazione dei contagi è sotto controllo, e non vi sia la necessità di una quarantena al ritorno.

“Dovremo tutti continuare a gestire con attenzione i rischi legati al Covid ed esercitare il nostro giudizio” dice Johnson e poi annuncerà al Paese le intenzioni di utilizzare la mascherina volontariamente, e le persone vaccinate non dovranno isolarsi dopo un contatto con un positivo.

Secondo quanto riporta il Guardian non tutti sono favorevoli alla rimozione delle restrizioni, infatti secondo la comunità scientifica vi è il rischio di costruire “nuove fabbriche di varianti”, a seguito dei 24.248 nuovi casi positivi, registrati ieri mattina.

Ultime notizie