domenica, 17 Ottobre 2021

Delitto Saman, la Procura di Reggio Emilia si pronuncia per arresto genitori Saman

Il Tribunale di Reggio Emilia chiede l'arresto dei genitori di Saman Abbas, fuggiti in Pakistàn. Si cerca DNA della ragazza sotto le unghie del cugino arrestato.

Da non perdere

La Procura della Repubblica di Reggio Emilia ha chiesto che i genitori di Saman Abbas vengano arrestati e fatti tornare in Italia dal Pakistan. Sono accusati di omicidio premeditato, sequestro di persona e occultamento di cadavere, in concorso con lo zio di Saman (ritenuto l’esecutore materiale), un cugino della ragazza e un altro cugino; quest’ultimo si trova in carcere.

I Carabinieri del Reparto Investigazioni Scientifiche (RIS) stanno analizzando le unghie del cugino di Saman arrestato, per capire se ci siano tracce compatibili con il DNA della vittima.

Un gruppo di archeologi di Milano e alcuni cani della Polizia tedesca stanno cercando tracce di Saman nelle campagne di Novellara. Il corpo della ragazza, infatti, non è stato ancora ritrovato, dopo il presunto omicidio.

Ultime notizie