domenica, 5 Dicembre 2021

Covid Usa, 13enne muore tre giorni dopo la seconda dose Pfizer

I parenti del13enne parlano di comuni sintomi post vaccino quali affaticamento, febbre, mal di stomaco dopo la seconda dose. Caso segnalato al Cdc e al Vaccine Adverse Event Reporting System.

Da non perdere

Negli Usa, nello stato del Michigan, il 13enne Jacob Clynick, è morto a quanto pare nel sonno tre giorni dopo aver ricevuto la seconda dose del vaccino Pfizer. Secondo quanto raccontato da una zia a Newsweek, il ragazzo ha manifestato sintomi post vaccino comuni, quali affaticamento, febbre, mal di stomaco.

Il Cdc Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie sta esaminando il caso per comprendere se esistono delle correlazioni tra il decesso e la somministrazione del vaccino o se eventualmente il ragazzo avesse malattie pregresse. Ipotesi da non escludere.

La vicenda è stata segnalata al Vaccine Adverse Event Reporting System (Vaers). In seguito all’autopsia sembra che il cuore del ragazzo apparisse ingrossato, circostanza né confermata né smentita. Al momento ogni associazione tra il decesso e l’inoculazione del vaccino è prematura.

Ultime notizie