giovedì, 28 Ottobre 2021

Covid, aumento di casi nel mondo: nuovi record in Russia, Indonesia e Giappone

In tutto il mondo la situazione epidemiologica continua a preoccupare. Impennata di contagi in Russia, Israele, Brasile, Tokyo, Indonesia, India e Europa.

Da non perdere

Nel mondo la situazione epidemiologica da Covid continua a preoccupare. In Russia c’è stato un nuovo record di contagi. Sono stati confermati 23.543 nuovi casi nelle ultime 24 ore. Dopo il 17 gennaio è il più alto fin ora e porta il totale di persone contagiate a 5.538.142. I morti invece sono 672, un nuovo record negativo.
In Israele 300 nuovi casi di coronavirus, prima volta da aprile con un numero così elevato. Secondo i dati del ministero della Salute riportati dal sito di notizie Ynet, sono stati accertati altri 307 contagi e il tasso di positività rispetto al numero di test effettuati è arrivato allo 0,6%. In Israele dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono morte 6.429 persone per complicanze legate al Covid-19. Giugno è stato il mese con il minor numero di decessi dall’inizio della pandemia.
In Indonesia c’è stata un’impennata di contagi; infatti sono state imposte nuove restrizioni per evitare la diffusione del virus. Il tutto per combattere un’allarmante ondata di casi, oltre 20mila al giorno ed evitare il collasso del sistema sanitario già sotto pressione. Ad annunciarlo è il presidente Joko Widodo, precisando che le misure restrittive dureranno più di due settimane nella capitale Giacarta, a Giava e Bali.
A Tokyo sale il numero dei contagi e ci troviamo di fronte ad un numero superiore rispetto al 26 maggio. Si tratta di 714 nuovi contagi giornalieri. La media di contagi dell’ultima settimana è salita a 508, in aumento del 20% rispetto la settimana precedente. “Ad allarmare maggiormente è il numero di casi riguardanti persone di giovane età, per i quali è più difficile limitare e tracciare gli spostamenti. Esiste il rischio concreto di un aumento esplosivo dei nuovi casi qualora non riuscissimo a limitare efficacemente gli spostamenti delle persone”, si legge nella nota diffusa oggi dal gabinetto della governatrice della capitale giapponese, che fra tre settimane ospiterà i giochi olimpici già rinviati dal 2020 a causa della pandemia.
Nella giornata di ieri, il Brasile ha registrato oltre 2.081 decessi e 43.836 nuovi casi di Covid-19, salendo a 518.066 decessi e 18.557.141 contagi confermati dall’inizio della pandemia.
In India sono state registrate circa 400mila vittime. Nelle ultime 24 ore l’India ha segnalato 48.786 contagi di Covid-19, portando ad un numero complessivo di 30.411.634. Nello stesso arco di tempo il virus ha inoltre ucciso altre 1.005 persone, per un totale di 399.459 decessi accertati.
Anche in Europa la situazione è preoccupante. “La scorsa settimana, il numero di casi è aumentato del 10% a causa di un aumento di viaggi, assembramenti e allentamento delle restrizioni”, ha detto il direttore regionale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per l’Europa, Hans Kluge, in una conferenza stampa.

Ultime notizie