sabato, 31 Luglio 2021

Napoli, maltrattamenti in un asilo: “Fai il cattivo? Ti lego alla sedia”

Bambini obbligati a stare sulla sedia della vergogna, legati con del nastro adesivo con il viso rivolto verso una parete. Per la vicenda, una delle due maestre ha chiesto il patteggiamento. 

Da non perdere

Obbligati a stare sulla sedia della vergogna, legati con del nastro adesivo con il viso rivolto verso una parete. A Napoli, in un asilo, le maestre punivano così bambini di 5 anni appena. Dei veri e propri maltrattamenti denunciati da due mamme che avendo iniziato a notare comportamenti inconsueti nei loro figli (disturbi del sonno e incontinenza) hanno deciso di vederci chiaro e di rivolgersi alle autorità.

“Bisogna fare i bravi altrimenti le maestre ti fanno sedere sulla ‘sedia camomilla’ e ci resti fino a quando non ti calmi”. Questa la punizione secondo la ricostruzione degli inquirenti della procura di Torre Annunziata.

Per la vicenda, una delle due maestre dell’asilo degli orrori ha richiesto il patteggiamento.

Ultime notizie