lunedì, 25 Ottobre 2021

Covid, la Grecia punta sui giovani e l’estate: 150 euro a chi si vaccina

Si tratta di una misura che interesserà 940mila giovani, per un totale di 141 milioni di euro per questa iniziativa, tesa ad arrivare al 60% della popolazione vaccinata entro la fine di luglio

Da non perdere

Nonostante le vaccinazioni proseguano senza sosta, cresce la paura per le varianti: in Italia si prospetta la modifica del green-pass in previsione anche delle attività estive. La preoccupazione cresce non solo nel nostro Paese, anche Regno Unito, Russia e Giappone risultano ad oggi particolarmente colpiti dall’onda della nuova variante, cosa che sta richiedendo misure restrittive o nuovi lockdown.

E mentre il resto del mondo combatte una “nuova guerra”, la Grecia invece tenta di portare avanti il proprio piano vaccinale, preparandosi ad una stagione estiva esplosiva. Il Governo greco infatti, promette 150 euro a tutti i giovani tra i 18 ed i 25 anni che si vaccineranno contro il Coronavirus: i soldi saranno erogati sotto forma di voucher da spendere in viaggi, musei o concerti.

Si tratta di una misura che interesserà 940mila giovani, per un totale di 141 milioni di euro per questa iniziativa, tesa ad arrivare al 60% della popolazione vaccinata entro la fine di luglio come stabilito dal primo ministro Kyriakos Mitsotakis. Un modo per affrontare l’estate 2021 con più tranquillità e permettere al Paese di ripartire, al netto delle varianti in circolazione.

Per il primo ministro greco si tratta anche di un modo per sensibilizzare e spingere i giovani alla vaccinazione, ora che possono tornare alla libertà: “Forse i giovani pensano che non possono prendere il Covid o, se lo prendono, non si ammalano gravemente, ma sono loro a permettere che si trasmetta”.

 

Ultime notizie