martedì, 3 Agosto 2021

Scavalca il muro e irrompe nella caserma dei Carabinieri: 31enne arrestato dopo l’aggressione a una trans

Ha insultato e aggredito una trans che passeggiava con amici, poi ha fatto irruzione in caserma. Il 31enne è finito in manette.

Da non perdere

Una trans è stata insultata e aggredita intorno alle 4, su viale Torino a Riccione. Un uomo di 31 anni di origine rumena residente a Misano Adriatico, ha iniziato a urlare e a sbraitare frasi sessiste e omofobe, dopo aver visto la trans passeggiare insieme con altre tre persone, due ragazzi e una ragazza turisti di Reggio Emilia.

La situazione non è degenerata grazie all’intervento degli amici. La vittima, nel difendersi dagli insulti, è finita a terra ed è stata così soccorsa dal 118 e trasportata al pronto soccorso, da dove è stata dimessa con pochi giorni di prognosi.

L’uomo ha riportato una frattura al setto nasale. Durante l’identificazione, il 31enne si è mostrato aggressivo nei confronti dei carabinieri  e dopo aver scavalcato la recinzione, ha cercato di entrare dentro gli uffici. I carabinieri sono immediatamente intervenuti per bloccarlo e arrestarlo.

Ultime notizie