mercoledì, 4 Agosto 2021

Canada, bruciate due chiese cattoliche dopo la scoperta delle fosse comuni

Secondo le indagini, questi atti vandalici potrebbero essere collegati alla vicenda della scoperta delle 750 tombe anonime nei pressi di un ex istituto gestito dalla chiesa cattolica a Marieval.

Da non perdere

In Canada, sono state bruciate due chiese cattoliche dopo il ritrovamento di numerose tombe anonime di bambini nativi. Nei giorni scorsi altri due luoghi di culto erano stati bruciati nella Columbia britannica. Le chiese bruciate, quella di Sant’Anna e quella di Chopaka, sono state distrutte in meno di un’ora dalle fiamme.

Nei giorni scorsi il primo ministro del Canada Justin Trudeau si è scusato pubblicamente per il genocidio e ha inviato Papa Francesco a fare lo stesso, parlando di una possibile indagine penale su tutta questa terribile vicenda.

Secondo le indagini, questi gesti di vandalismo potrebbero essere collegati alla scoperta di 750 tombe anonime nei pressi di un ex istituto gestito dalla chiesa cattolica a Marieval. Il mese scorso erano stati trovati i resti di 215 bambini.

Ultime notizie