giovedì, 28 Ottobre 2021

Incidente sul Garda, Greta morta annegata. Nel video turista barcolla e cade in acqua dopo lo schianto

La ragazza, stando al referto dell'autopsia, ha riportato numerose fratture, ma il decesso è avvenuto per annegamento.

Da non perdere

Greta Nedrotti, la ragazza di Toscolano Maderno, è morta per annegamento. È l’esito l’autopsia effettuata sul corpo della 25enne che sabato scorso si trovava sul motoscafo fermo a Salò con l’amico Umberto Garzarella, 37enne, morto anche lui, ed è stata travolta da un motoscafo guidato da due tedeschi 52enni, ora indagati a piede libero.

La ragazza, stando al referto dell’autopsia, ha riportato numerose fratture, ma il decesso è avvenuto per annegamento. Greta è stata recuperata dopo ben 12 ore in acqua a circa cento metri di profondità.

Intanto, spunta un video delle telecamere di sicurezza del rimessaggio nautico di Salò. Dal video si vede chiaramente uno dei due turisti tedeschi non riuscire a reggersi in piedi e cadere da solo in acqua mentre il natante attracca dopo lo schianto. Uno dei due è stato sottoposto all’alcol test ben 15 ore dopo l’accaduto, l’altro si è rifiutato. I due, tornati in Germania, sono indagati per duplice omicidio colposo e omissione di soccorso.

frame del video della videosorveglianza del rimessaggio di Salò. Uno dei due tedeschi non si regge in piedi e cade in acqua.

Ultime notizie