martedì, 3 Agosto 2021

Aggredisce e minaccia di morte la ex: arrestato 25enne. Vittima finisce all’ospedale più volte

Stalking, lesioni personali aggravate, rapina e atti persecutori nei confronti dell'ex compagna; il 25enne è finito ai domiciliari. La ragazza costretta ad andare in ospedale per farsi medicare diverse volte.

Da non perdere

A Lanciano il 25enne Alessio Fauci è stato arrestato perché ritenuto responsabile di stalking, lesioni personali aggravate, rapina e procurato allarme in relazione ad atti persecutori nei confronti dell’ex fidanzata di 20 anni.

La donna ha denunciato diversi gli episodi di violenza in pubblico, durati circa 2 mesi. La donna ha raccontato di aver ricevuto quotidianamente ripetuti e insistenti messaggi e telefonate, inclusi episodi di aggressione. In una particolare circostanza la ragazza ha riferito di era stata costretta a rimanere l’intera notte nell’abitazione del Franci, riuscendo ad allontanarsi solo la mattina seguente.

In un’altra occasione l’arrestato si sarebbe avvicinato alla donna, in centro, e puntandole un coltello contro avrebbe minacciato di morte lei e il suo nuovo compagno. Una volta raggiunta la ragazza, sempre in pubblico, a torso nudo e con i pantaloni abbassati, le avrebbe strappato la borsa togliendole il cellulare e facendola cadere a terra procurandogli lesioni.

I casi di violenza hanno causato alla 20enne lesioni ed ecchimosi multiple, traumi cranici non commotivi e svariati giorni di prognosi al pronto soccorso di Lanciano. Il ragazzo è stato accusato di stalking, lesioni personali aggravate, rapina e procurato allarme e atti persecutori nei confronti dell’ex compagna.

Il provvedimento cautelare è stato emesso dal gip Massimo Canosa, su richiesta della Procura, in ragione della gravità, sistematicità e persistenza delle condotte persecutorie e violente commesse con un dolo intenso e proposito vendicativo, da qui la necessità di garantire l’incolumità fisica della ragazza.

Ultime notizie