domenica, 17 Ottobre 2021

Istanbul, Gay Pride vietato per il 7° anno consecutivo: “Non appropriato”

La Marcia Lgbti+ prevista per domani, per coronare una settimana piena di eventi, è stata vietata per il settimo anno consecutivo.

Da non perdere

Per il settimo anno di fila le autorità vietano la Marcia dell’Orgoglio Lgbti+, questo è quello che succede a Istanbul: prevista per domani nel quartiere periferico di Maltepe (Istanbul asiatica), per coronare una settimana piena di eventi.

La Prefettura di Istanbul ha sostenuto che la manifestazione del Pride non sia “appropriata” per motivi di sicurezza e ordine pubblico, ed ha poi dichiarato che potrebbe sfociare in “azioni ed eventi provocatori”.

“Non potranno impedire alle persone Lgbti+ di riunirsi e rendersi visibili”, queste le parole degli organizzatori, che dichiarano di voler svolgere ugualmente il corteo. La Polizia nei giorni precedenti aveva già fermato diversi attivisti, ed era intervenuta per interrompere qualche eventi cittadino.

Fino all’anno 2014 il Pride era stato svolto senza problemi, con oltre 100 mila persone. L’anno successivo l’evento è stato proibito, evitando in ogni modo che la gente potesse manifestare ugualmente in piazza.

Ultime notizie