venerdì, 30 Luglio 2021

Dal Cts il via libera alle discoteche: ancora al vaglio la data

La data esatta di riapertura delle strutture potrebbe essere quella del 3 luglio (come chiedono i gestori) o quella del 10, come era stato ipotizzato nelle ultime ore dai sottosegretari Costa e Sileri.

Da non perdere

Si all’apertura delle discoteche in zona bianca. Così si esprime il Cts, che autorizza la riapertura per le discoteche senza alcuna indicazione precisa sulla data, dovrà essere l’esecutivo ad indicarla. Al vaglio del governo, ora, il parere prodotto dal Comitato.

Nel parere redatto dal Cts sono compresi una serie di altri paletti. Si potrà entrare in discoteca solo con il green pass (certificato di guarigione o di vaccinazione o tampone negativo effettuato nelle 48 ore precedenti), andranno mantenuti i contatti dei clienti per 14 giorni, in modo da consentire il tracciamento in caso di necessità e gli ingressi saranno contingentati.

In mano al Ministero della Salute, nella persona del ministro Speranza, la relativa ordinanza e la data esatta di riapertura delle strutture: potrebbe essere quella del 3 luglio (come chiedono i gestori) o quella del 10, come era stato ipotizzato nelle ultime ore dai sottosegretari Costa e Sileri.

Ultime notizie