martedì, 19 Ottobre 2021

Controllo antidroga finisce in rissa, picchiati tre carabinieri: due arresti

Entrambi i ragazzi sono stati arrestati con l'accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Insieme ad altri facinorosi hanno malmenato i tre carabinieri che ne avranno per 10 giorni.

Da non perdere

Ieri pomeriggio nel centro di Palermo tre carabinieri, durante un controllo antidroga, sono stati accerchiati e picchiati da un gruppo di ragazzi. I militari hanno fermato un 19enne, che anziché esibire i documenti, ha dato in escandescenza.

A quel punto è intervenuta un’altra persona di 28 anni, i tre militari sono così stati accerchiati da altri giovani e picchiati. In aiuto dei colleghi sono intervenuti altri carabinieri e poliziotti; il 19enne è stato fermato mentre si nascondeva in una stradina adiacente. Dopo poco è stato bloccato anche il 28 enne.

I due sono stati arrestati con l’accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Gli indagati, su disposizione del pm, si trovano ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida per il processo, che si terrà con il rito direttissimo.

I tre carabinieri picchiati hanno avuto una prognosi di 10 giorni. Le indagini proseguono grazie ai sistemi di videosorveglianza per risalire agli altri aggressori.

Ultime notizie