lunedì, 2 Agosto 2021

Catania, mafia: mezzo milione di euro di beni confiscati ad un 44enne

Sono stati confiscati a un 44enne siracusano oltre mezzo milione di euro di beni, si pensa faccia parte del clan mafioso Bottaro-Attanasio.

Da non perdere

Il 44enne di Siracusa a cui sono stati confiscati beni per un valore di oltre mezzo milione di euro si pensa sia legato al clan mafioso Bottaro-Attanasio. Il provvedimento di confisca è stato svolto dagli uomini della Dia di Catania a seguito di accertamenti patrimoniali con l’aiuto della Direzione Distrettuale Antimafia.

L’indagine ha portato alla confisca di un compendio aziendale operante nel settore della commercializzazione di carni, autoveicoli, conti correnti e rapporti finanziari.

Il Tribunale ha disposto, per il 44enne, l’applicazione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza per tre anni. Sentenza da aggiungere al lungo curriculum criminale del 44enne, sin da quando era minorenne.

Delitti contro l’ordine pubblico e contro la persona. Nel 2008 era stato condannato in via definitiva nell’ambito dell’operazione “Lybra” e per l’operazione denominata “Hawk” per associazione finalizzata al traffico di stupefacenti, inoltre è il destinatario di una custodia cautelare per il reato di tentata estorsione aggravata da metodo mafioso.

 

Ultime notizie