martedì, 19 Ottobre 2021

È vivo e sta bene il bambino scomparso nel Mugello

Il piccolo è stato ritrovato sano e salvo, in buone condizioni di salute, a circa 3 chilometri da casa. Le ricerche sono andate avanti tutta la notte.

Da non perdere

Il piccolo Nicola Tanturli, di appena 21 mesi e scomparso ieri da casa sua a Palazzuolo sul Senio (Firenze), nel Mugello, è stato ritrovato vivo. La bella notizia che tutta Italia stava attendo da ore è arrivata direttamente dal Comando Provinciale del Carabinieri di Firenze.

Stando a quanto trapelato dal luogo delle ricerche, il piccolo è stato ritrovato sano e salvo, in buone condizioni di salute, a circa 3 chilometri da casa. L’ipotesi resta quella che si sia allontanato volontariamente da casa.

Le ricerche dunque hanno dato l’esito sperato, tutta la comunità può finalmente tirare un sospiro di sollievo. Il piccolo ha riabbracciato i genitori ed è stato trasportato per controlli all’ospedale Meyer di Firenze in elicottero, insieme alla madre. Gli accertamenti hanno escluso preoccupazioni per le sue condizioni di salute.

“Una grande gioia e un immenso sollievo accompagnano il ritrovamento del piccolo Nicola. Ho voluto sentire personalmente Presidente Eugenio Giani, il Prefetto di Firenze ed il Sindaco di Palazzuolo su Senio – ha detto il capo della Protezione Civile, Fabrizio Curcio – per far arrivare il mio ringraziamento a tutti gli operatori del Servizio Nazionale di Protezione Civile, che lavorando senza sosta, hanno permesso che il bimbo potesse riabbracciare la sua famiglia. Un particolare ringraziamento a quei volontari che, ancora una volta, hanno mostrato l’impegno e l’abnegazione che li contraddistinguono”.

Ultime notizie