domenica, 17 Ottobre 2021

L’Etna non si placa, nuova eruzione durante la notte

Sono stati due i trabocchi lavici, il primo a 2.900 metri di quota ed il secondo che non supera la base del cratere.

Da non perdere

Continua a tenere in apprensione l’attività dell’Etna; la scorsa notte dal vulcano si è originata una nuova fontana eruttiva dal cratere di Sud-Est, insieme ad una una nube eruttiva, la quale ha superato un’altezza di 9 chilometri sopra il livello del mare.

Sono stati due i trabocchi lavici, il primo a 2.900 metri di quota ed il secondo che non supera la base del cratere. L’eruzione del vulcano siciliano, fortunatamente, non ha dato problemi alle attività dell’aeroporto internazionale Vincenzo Bellini di Catania.

 

Ultime notizie