sabato, 31 Luglio 2021

Bielorussia, il ministero degli Esteri: “Sanzioni negative per i cittadini, a un passo dalla guerra economica”

Ministero degli Esteri bielorusso, in risposta alle sanzioni stabilite da Usa, Ue, Canada e GB: sono controproducenti e maliziose, sull'orlo di una dichiarazione di guerra economica.

Da non perdere

Una nota del ministero degli Esteri bielorusso, in risposta alle nuove sanzioni stabilite dagli Stati Uniti insieme all’Unione Europea, al Canada e alla Gran Bretagna, parla chiaro: “Abbiamo ripetutamente affermato che le sanzioni colpiscono negativamente gli interessi dei cittadini, sono controproducenti e maliziose. Ma si continuano le azioni deliberatamente distruttive contro la popolazione per ‘prosciugare finanziariamente il regime’. In realtà si rasenta la dichiarazione di una guerra economica“.

La nota si conclude affermando che: “Lo Stato bielorusso è in grado e farà tutto il possibile per proteggere i suoi cittadini e le entità commerciali: sanzioni e restrizioni non avranno l’effetto desiderato”.

Ultime notizie