mercoledì, 28 Luglio 2021

Covid Russia, 17mila casi e 440 morti in un giorno: migliora la situazione a Mosca

A preoccupare la Russia negli ultimi giorni è anche la variante delta responsabile di quasi il 90% dei casi.

Da non perdere

In Russia nelle ultime 24 ore si sono registrati oltre 17mila nuovi casi. La task force dell’emergenza sanitaria fa sapere con un bollettino che da ieri risultino esserci nel Paese 440 morti. Una delle città maggiormente colpite da questa terza ondata è la capitale.

Mosca infatti registra un incremento di 1800 nuovi contagi. Il dato, di per sé, è in realtà incoraggiante, dal momento che solo un paio di giorni fa ne sono stati registrati 9mila, la metà che in tutto il Paese.

A preoccupare la Russia negli ultimi giorni è anche la variante delta (indiana) che ha causato quasi il 90% dei casi. Quanto ai vaccini, soltanto 1,5 milioni di abitanti su circa 12 milioni sono stati immunizzati; è stato imposto però l’obbligo del vaccino per dipendenti pubblici e lavoratori del settore terziario, scelta che si vorrebbe ampliare anche ad altre categorie.

Ultime notizie