venerdì, 30 Luglio 2021

Omicidio Desiree, Minthe resta in carcere: nuova ordinanza di custodia cautelare

Dopo la sentenza di condanna era stata disposta la scarcerazione, ma nella notte è arrivata una nuova richiesta di custodia cautelare in carcere.

Da non perdere

Brian Minthe resta in carcere. Ieri sera è arrivata la sentenza di condanna per i 4 ragazzi rinviati a processo per la morte di Desiree Mariottini, la ragazza di 16 anni di Cisterna Latina trovata priva di vita in un edificio abbandonato nell’ottobre del 2018.

Il ragazzo è stato condannato ieri a 24 anni e mezzo, ma la Corte d’Assise aveva disposto la scarcerazione per decorrenza dei termini di custodia. Nelle ultime ore è stato però disposto l’arresto in carcere con l’accusa di omicidio; e per gli altri cittadini africani, anche due ergastoli e una condanna a 27 anni.

Ultime notizie