martedì, 19 Ottobre 2021

Giugliano in Campania, rubavano pezzi di rame e ferro: in manette due donne e un uomo

La Polizia di Giugliano di Campania ha arrestato 3 persone con l'accusa di furto aggravato e danneggiamento.

Da non perdere

La Polizia di Giugliano-Villaricca ha colto in flagranza di reato due donne di 43 e 33 anni, nell’atto di estrarre materiale di ferro e rame, oltre ai componenti metallici dell’impianto appartenente ad un capannone abbandonato, in località Masseria del Pozzo. Alla vista degli agenti, le donne hanno tentato la fuga, cercando di caricare due auto per poi darsela a gambe. Si tratta di Romana Halilovic e D.S., bloccate dalla Polizia e arrestate sul posto.

Un terzo uomo, Massimo Adzovic, 38 anni, invece, è riuscito a fuggire in un’altra auto, per poi essere arrestato nella sua abitazione; nei pressi di casa sua, inoltre, sono stati rinvenuti altro materiale simile a quello oggetto del fallito tentativo di furto, assieme ad attrezzi per lo scasso.

Il cancello secondario della struttura depauperata era stato manomesso e all’interno dei capannoni sono stati trovati anche una smerigliatrice, un gruppo elettrogeno di continuità e oggetti per lo scasso. Quattro le auto sequestrate.

Adesso i tre dovranno rispondere dell’accusa di furto aggravato e danneggiamento.

Ultime notizie