giovedì, 28 Ottobre 2021

Faida amorosa “finisce al cimitero”: colpi di pistola tra rivali dopo 34 anni

A Giussano i Carabinieri hanno arrestato un 75enne che minacciava con una pistola un suo vecchio amico per una storia iniziata nel 1987.

Da non perdere

Venerdì nel cimitero di Giussano, in provincia di Monza-Brianza, i Carabinieri hanno arrestato un uomo di 75 anni che minacciava con una pistola un suo vecchio amico 72enne, per una storia iniziata nel lontano 1987. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, 34 anni fa l’uomo di 72 anni fu lasciato dalla moglie per mettersi con il 75enne.

All’epoca la questione è sfociata nell’esplosione di alcuni colpi di arma da fuoco, sempre nel centro di Giussano, tanto che li lasciato è finito in carcere per tentato omicidio e l’amico tentatore in ospedale, in gravi condizioni.

L’uomo ha portato rancore per ben 34 anni, tanto che durante una discussione nel cimitero, il 75enne ha tirato fuori una pistola semiautomatica calibro 6×35, minacciando l’uomo che lo aveva quasi ucciso. I Carabinieri sono intervenuti tempestivamente grazie alle telefonate dei presenti che hanno assistito alla scena.

Ultime notizie