lunedì, 2 Agosto 2021

Arezzo Wave vola a Parigi: 7 eventi con il meglio della musica italiana ricordando Dante Alighieri

Durante gli spettacoli gli artisti dedicheranno un intervento o un brano a Dante Alighieri, in occasione dei 700 anni dalla morte del sommo Poeta

Da non perdere

Dal 21 giugno al 15 dicembre 2021 Arezzo Wave in Paris, il progetto della Fondazione Arezzo Wave Italia e dell’Istituto Italiano di Cultura a Parigi

La musica italiana suona a Parigi! La Fondazione Arezzo Wave Italia, diretta da Mauro Valenti, e l’Istituto Italiano di Cultura a Parigi presentano Arezzo Wave in Paris: 7 concerti, uno al mese, nel giardino e nei saloni del prestigioso Hotel Galliffet, sede dell’Istituto di Cultura, a due passi dai celebri locali della scena musicale e culturale del quartiere di Saint Germain, in Rue Varenne.

Ad esibirsi alcuni degli artisti più interessanti dell’attuale panorama musicale italiano, per un calendario variegato di proposte tra musica e letteratura, che affianca ai grossi nomi alcune ‘straordinarie’ nuove promesse. Un percorso eclettico, tra icone pop e artisti appena avviati al successo: in programma, La Municipàl (21 giugno), Enrico Ruggeri (7 luglio), Paolo Benvegnù (20 luglio), Petra Magoni & Finaz (17 settembre), Kiol (5 ottobre), Le Cose Importanti (20 novembre), Cordio (15 dicembre).

Arezzo Wave in Paris è una rassegna pensata appositamente per il pubblico francese, nel solco della collaborazione iniziata nell’ottobre 2020 con il concerto de La Scapigliatura. Abbiamo l’ambizione di far riscoprire al mercato discografico d’oltralpe l’onda musicale italiana”, dice il patron della Fondazione Arezzo Wave Italia, Mauro Valenti. “Siamo orgogliosi di portare il nome di Arezzo nel mondo, in questo caso a Parigi. Ma non solo, stiamo trattando con altri istituti di cultura tra cui quelli di Montréal in Canada. Crediamo infatti che questo progetto di esportare la musica italiana all’estero, presso centri di cultura, sia il completamento ideale del nostro prenderci cura degli artisti, che inizia con la scoperta di giovani talenti attraverso lo storico concorso Arezzo Wave Music Contest“.

Il progetto Arezzo Wave in Paris è nato in collaborazione con il direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Parigi Diego Marani e con il prezioso apporto dell’addetto culturale Sandro Cappelli; è realizzato grazie alla Fondazione Arezzo Wave Italia e con la direzione artistica di Mauro Valenti, coadiuvato da Manuela Fabiano, Patrizia Bianucci, Licia Eminenti e Sara Nocciolini. L’IIC curerà gli inviti e la comunicazione degli eventi nel territorio francese. I concerti de La Municipàl e Kiol sono realizzati anche grazie al progetto “Per Chi Crea” promosso da Siae e dal Ministero della Cultura italiano.

Durante gli spettacoli gli artisti dedicheranno un intervento o un brano a Dante Alighieri, in occasione dei 700 anni dalla morte del sommo Poeta, collegandosi così al progetto Dante Rock della Fondazione Arezzo Wave, che invita alla realizzazione di un brano che abbia chiari riferimenti ai canti della Divina Commedia. La sfida è quella di celebrare Dante Alighieri attualizzando con la musica le sue parole e i suoi messaggi, al fine di avvicinare i giovani al suo capolavoro. Il concorso Dante Rock ha il patrocinio di Nuovo IMAIE, l’istituto mutualistico per la tutela degli artisti interpreti ed esecutori, ed è sostenuto da Regione Toscana Unicoop Firenze, in collaborazione con Radio Popolare e Fondazione Sistema Toscana.

Ultime notizie