martedì, 19 Ottobre 2021

Varese, il chioschetto della droga fa consegne stupefacenti: arrestate 5 persone

Il gruppo di spacciatori nordafricani facevano 50 consegne al giorno, in sei mesi un incasso pari a 990mila euro

Da non perdere

A Samarate, nel Varese, i carabinieri hanno arrestato cinque persone facente parte di un gruppo ben organizzato di spaccio, per altri due hanno emesso un dispositivo di fermo, dal Gip (Giudice per le indagini preliminari) di Busto Arsizio.

L’indagine è partita da vari controlli, effettuati nei boschi della zona, che hanno permesso di individuare un’ampia attività di spaccio, facendo carico di oltre 50 passaggi di stupefacenti, al giorno. Parliamo di consegne di cocaina, eroina ed hashish con incassi pari a 990mila euro in sei mesi. Il gruppo di spacciatori nordafricani hanno creato un vero e proprio business nel loro chioschetto della droga, nei boschi di Gallarate, occupandosi degli ordini dei vari clienti.

Al compimento delle indagini iniziate lo scorso novembre, col monitoraggio del presunto boss della rete di spaccio, un marocchino di 36 anni, il Gip ha emesso cinque ordinanze di custodia cautelare e due di fermo per i rispettivi complici.

 

Ultime notizie