domenica, 25 Luglio 2021

Eriksen, presto l’operazione chirurgica: al calciatore sarà impiantato il defibrillatore cardiaco

Dopo il malore lo scorso 12 giugno, Eriksen dovrà sottoporsi ad un'operazione chirurgica per l'impianto di un defibrillatore cardiaco.

Da non perdere

La Federcalcio danese annuncia che Christian Eriksen dovrà sottoporsi ad una operazione chirurgica per l’impianto di un defibrillatore cardiaco automatico.

Per il calciatore, colpito da un malore lo scorso 12 giugno durante la partita Danimarca – Finlandia, dopo svariati esami al cuore, è stata scelta questa misura necessaria in quanto l’infarto è stato provocato da disturbi del battito cardiaco.

Eriksen ora sta bene e ha accettato di buon grado questa soluzione, confermata e assicurata da specialisti di fama internazionale. Sulla nota pubblicata di seguito, la federazione invita i tifosi a lasciare Christian e la sua famiglia nella privacy di questo delicato momento.

“Dopo che Christian si è sottoposto a differenti esami al cuore è stata presa la decisione che per lui sia necessario l’impianto di un ICD (defibrillatore). Questo dispositivo è necessario dopo un attacco cardiaco dovuto a disturbi nel ritmo del battito. Christian ha accettato questa soluzione e questa strategia è stata inoltre confermata anche da specialisti nazionali ed internazionali che raccomandano tutti questo stesso trattamento.
Incoraggiamo tutti a dare a Christian e alla sua famiglia pace e privacy per il prossimo periodo”.

Ultime notizie