martedì, 19 Ottobre 2021

Camilla Canepa, indagini sull’ospedale di Lavagna: ipotesi dimissione prematura

Le indicazioni dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) prescrivono d'intervenire dopo la vaccinazione e in uno stato di piastrinopenia con immunoglobuline e steroidi.

Da non perdere

Camilla Canepa, la 18enne di Sestri Levante morta dopo essersi vaccinata con AstraZeneca sembra essere stata dimessa dall’ospedale di Lavagna ancora in condizione precarie, con le piastrine basse e senza alcuna terapia. Le indicazioni dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) prescrivono d’intervenire dopo la vaccinazione e in uno stato di piastrinopenia con immunoglobuline e steroidi.

Vanno dunque avanti gli accertamenti dei  Carabinieri dei Nuclei Antisofisticazioni e Sanità (NAS), coordinati dai Pubblici Ministeri Francesca Rombolà e Stefano Puppo insieme all’aggiunto Francesco Pinto, che stanno indagando sulla sua morte.

 

Ultime notizie