giovedì, 28 Ottobre 2021

Reggio Calabria, sequestrati beni per 3 milioni di euro: coinvolti due imprenditori

Sono stati sequestrati beni dal valore di 3 milioni di euro a Reggio Calabria. Coinvolti un 55enne e un 40enne

Da non perdere

Sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Reggio Calabria beni per un valore di 3 milioni di euro nei confronti di due imprenditori con precedenti. Si tratta di Santo Furfaro, 55 anni e Rocco Alampri, 40 anni, i quali sarebbero indiziati di contiguità con la cosca Piromalli, egemone nella Piana di Gioia Tauro.

Gli imprenditori erano già stati arrestati con l’operazione ‘Galassia’, durante la quale erano state sequestrate 23 società estere, tra cui 15 operanti sul territorio italiano, 33 siti web nazionali e internazionali, numerosi immobili, automezzi, quote societarie e disponibilità finanziarie tra cui conti correnti italiani ed esteri.

Da indagini economico-patrimoniali effettuate emergeva la sproporzione tra i redditi e i loro patrimoni, motivo per il quale è stato disposto il sequestro dal Tribunale di Reggio Calabria, presieduto da Ornella Pastore. I beni sequestrati riguardano: 4 imprese commerciali comprensive dell’intero patrimonio aziendale, 10 fabbricati, 2 autoveicoli, 1 motoveicolo, 5 terreni, 9 polizze assicurative oltre che le disponibilità finanziarie dei suddetti.

Ultime notizie