giovedì, 28 Ottobre 2021

Disagio e prevenzione dei suicidi: le opere del Banksy torinese per la salute dei giovani

Apparsi in Rondo' Rivella e corso Moncalieri a Torino i cartelli dell'artista di strada Andrea Villa, conosciuto come il Banksy torinese. La campagna dell'artista mira a sensibilizzare il tema della salute mentale giovanile

Da non perdere

Sono dei manifesti in cui è rappresentata una lametta all’interno della quale si può scorgere la sagoma di un ragazzo, le nuove creazioni dello street artist Andrea Villa, soprannominato il Banksy torinese, affisse questa notte in Rondo’ Rivella e corso Moncalieri a Torino.

Sui manifesti si legge la scritta #suicideprevention: di qui si capisce il fine della campagna dell’artista torinese che ha voluto porre l’attenzione su Seid Visin, sul suicidio e sul disagio mentale che numerosi ragazzi hanno vissuto in questo momento di crisi pandemica.

È un modo per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della salute mentale giovanile, che secondo l’artista, rappresenta un tabù nel mondo nell’arte non venendo mai menzionata.

Ultime notizie