mercoledì, 20 Ottobre 2021

Indagato per adescamento di ragazzine: in casa coltelli e cartucce di armi da guerra. Preso 60enne

Le indagini sono partite in Sicilia dove presso gli uffici giudiziari erano pervenute le denunce dei genitori di alcune ragazzine tra i 10 e 12 anni per adescamento minorile.

Da non perdere

Un 60enne di Varese è stato arrestato dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni di Varese per detenzione di armi in casa. L’uomo, infatti, aveva un piccolo arsenale. Le indagini sono partite dalla Procura di Palermo dove, sei mesi fa, negli uffici giudiziari siciliani, sono arrivate le denunce dei genitori di alcune ragazzine tra i 10 e 12 anni per adescamento minorile.

La Postale ha immediatamente avviato delle indagini, dalle quali è emerso che l’uomo, già da diversi anni, adescava minorenni on line. La stessa Procura ha disposto il sequestro della sua abitazione, dove sono stati rinvenuti un coltello a serramanico e uno a scatto con una lama lunga circa 40 centimetri, centinaia di cartucce tra cui alcune riconducibili a quelle da guerra.

 

 

Ultime notizie